Toyota Avensis e Driving Day

30 07 2009

Cominciando la lettura di questo articolo, penserete che ad A Ruota Libera qualcuno abbia preso ingenti bustarelle da uomini giapponesi in cravatta scura, con il bavero della giacca trapuntato dal simbolo Toyota. E anche che chi scrive abbia di colpo perso il senso comune della ragione come è intesa da A Ruota Libera stessa. Non fatevi solamente scoraggiare leggendo l’inizio dell’articolo, continuate e inorridite mentre si parla della capienza del bagagliaio di una macchina a gasolio su un sito dedicato alla pura passione della guida. Pronti?

iQ

Leggi il seguito di questo post »

Annunci




BMW Z4 35i, poca sostanza ma tanta apparenza

6 06 2009

Guardando la classica foto di una campagna disabitata in pieno giorno, con i prati e la stradina in terra battuta, riuscireste a dedurre la stagione in cui è stata scattata l’immagine in base all’aspetto, al colore, alla presenza (o meno) delle chiome degli alberi, abituati fiancheggiare la striscia polverosa di ghiaietto carrale. Anche le cabriolet vi possono dare alcune informazioni che comunicano le piante caducifoglie. Senz’altro informazioni dal punto di vista stagionale, non tentate di tagliare in due la vostra automobile per dedurne l’età contando gli anelli lignei inesistenti, fallireste miseramente.

nuovo-1 Leggi il seguito di questo post »





Il primo passo

17 03 2009

 

“Mi devo prendere un’Automobile con la “A”.

Giusta, s’intenda, con tutto quello che serve perché l’Automobile stessa si possa definire tale. Un telaio, un motore, un volante, un cambio e tre pedali. Magari anche un sedile o due e, visto che ogni tanto piove, almeno una carrozzeria con un bel tettuccio che magicamente faccia la sua comparsa per evitare di costruire involontariamente una vasca da bagno con le ruote. Ecco, avevo dimenticato le ruote. Quelle motrici dietro, è meglio. E i freni.

Mi devo prendere un’Automobile usando il mio portafogli, quindi spendendo poco…”

 

nuovo-2

 

Per anni, un’idea del genere mi ha frullato per la testa. Anche se in realtà, a quell’epoca, in cui nemmeno avevo la patente, la mia Mazda MX5 era già in circolazione per le strade.

A dirla tutta a quell’epoca, nel 2001, non avevo nemmeno la barba.

Leggi il seguito di questo post »





Il mitomane, prima parte

9 12 2008

Sabato. Ho aspettato pazientemente per quattro anni questo momento, finalmente siamo qua e ci siamo tutti: io, mia sorella, mio padre e perfino mia madre, un evento! Simone ci conduce alla sua villa.

Sinceramente non so a quanti di voi, sia mai capitato di “uscire dai pantaloni” con relativo scintillio d’occhi dalla felicità… Io signori, i vestiti me li sono letteralmente strappati a morsi da dosso! Perché quando la clair del box di quel timido ragazzo di campagna si solleva, lei è li, davanti a me, è li! E non importa che sia senza ruota posteriore, appoggiata su un vecchio ceppo di legno, la mia unica ragione di vita è li, e questo mi basta; mi avvicino quasi con rispetto, lentamente, per non rovinare quel magico momento…

”La vuoi sentire accesa?” mi fa lui …vuoto… ”la vuoi sentire accesa?” mi ripete…”Sì certo” annuisco con il capo io, in un gesto quasi convulso… non ho neanche il tempo di rendermi conto di ciò che sta succedendo…

mito1

Leggi il seguito di questo post »